Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

***

***
Benvenuti a bordo della 500 Arcobaleno, sulla quale potrete fare un giro nel mio blogghino, spulciando tra pensieri, artigianato e passioni di Uapa =^.^=

Welcome aboard the Rainbow 500, in which you can visit my little blog, going through Uapa's thoughts, handicraft and passions
=^.^=

Pagine

giovedì 17 gennaio 2013

Tazzine ciambella - Donut cups

Ciao a tutti!
Io non sono esattamente un'amante del Fimo su stoviglie o oggetti destinati all'uso alimentare, più per mie paure personali che altro.
Per Natale, però, mi era arrivata una richiesta per un regalo che includesse delle tazzine da caffè e dei dolcetti in Fimo.
Al solito, il problema della resistenza di un oggetto del genere mi preoccupava: come attaccare dei Fimodolci ad una tazzina, senza che cadano al primo lavaggio?
Poi mi sono ricordata che tanto tempo fa avevo fatto qualcosa che avrebbe resistito, in effetti...
Così ho comprato due comunissime tazzine bianche, dalla forma semplice e lineare, e ne ho coperto il manico con il Fimo, inglobandolo in due simpatiche ciambelle!
Quindi ho la certezza che le ciambelle resisteranno... Almeno quanto il manico al loro interno ;-)
Ora, il Fimo non potrà mai andare in lavastoviglie, ma ho voluto renderlo comunque più lavabile, proteggendolo con due strati di vernice per Fimo e tre strati di vernice impermeabile vetrificante.
Mi hanno sequestrato il flatting per barche, prima che mettessi mano anche a quello! XD
Quindi, magari non potrà comunque andare in lavastoviglie, ma almeno potranno lavare le tazzine in acqua tiepida, vi pare? :-)

Hello all!
I don't really like Fimo on pottery or object you'd use for food, mainly cos of my personal fears than for real reasons.
For Christmas, however, I had a request for a gift that shouls have had Fimo clay sweets and expresso coffee cups in it.
As ever, my concern was about the resistance of an object like that: how could I stuck Fimo decorations on cups, so that they wouldn't fall off, the first time someone washed them?
Then I remembered I already did something that would have last long, actually...
So I bought two really common white cups, with a simple linear shape, and I covered their handles with Fimo clay, incorporating them in two cute donuts!
No doubts the donuts will resist... At least as long as the handles inside them do ;-)
Now, Fimo can't go in a dish washer, but I wanted to make it washable anyway, protecting it with two layers of varnish for Fimo and three layers of waterproof glaze varnish.
They confiscated me boat flatting, before I could put my hands on it! XD
So, probably it wouldn't be able to survive a dish washer anyway, but at least they can wash it with mild water, can't they? :-)


Dopo averle ciambellate, però, le tazzine non entravano più nella loro confezione originale, così ne ho costruita una io con del cartone ondulato (vista l'occasione, in rosso), decorato con pizzo ecrù, raso rosso ed un bottone (rosso anche lui)...
Che dite, sarà piaciuto questo regalo?
Un abbraccio a tutti! :-*

After donuting them, anyway, cups wouldn't fit their original box, so I made a new one, with wavy cardboard (red, seeing as it was for Christmas time), decorated with ecru lace, red satin and a (red too) button...
Do you think they liked this gift?
A hug to you all! :-*

13 commenti:

  1. Ma è un'idea GENIALE O_O!!SUPERBRAVISSIMA davvero!!!sono stupende!!originalissime!!
    ora però devono stare attenti a non mangiarle, sembrano vere!!!!!:D

    RispondiElimina
  2. Che bello, sono contenta che ti piacciano!
    Dopo aver visto le posate ricoperte in Fimo, mi è scattata la molla :-D
    Nella prima versione una delle due ciambelle era un OroCiok, ma non mi convinceva, così ho optato per due ciambelle :-D
    Ho già preso nuove tazze, anche per il latte ;-)
    PS: al momento camera mia è inagibile, ma al più presto ti spedirò il pacchetto! Abbi fede *.*

    RispondiElimina
  3. Fai con calma, tranquilla!!!io sto ancora alla fase creativa, per cui...:P

    RispondiElimina
  4. Se ci fosse Homer se le mangerebbe!!! Bellissime.
    Un abbraccio e complimenti
    Robi

    RispondiElimina
  5. @Marianna: phew, menomale :-D
    @Il folletto paciugo: grazie :-D

    RispondiElimina
  6. stupende...sono simpaticissime e belle!

    RispondiElimina
  7. complimenti, sei bravissima! ti auguro una buona domenica!

    RispondiElimina
  8. Grazie :-D
    Buona Domenica anche a te :-D

    RispondiElimina
  9. Sono carinissime e simpatiche! Hai fatto bene a porti il problema della resistenza dell'oggetto, tempo fa ho acquistato una tazza da colazione con manico e decoro in fimo che si sono staccati dopo averla usata due volte! A volte si presta attenzione alla bellezza della realizzazione a scapito della praticità, tu invece hai pensato a tutte e due.

    RispondiElimina
  10. Guarda, una volta ero ad un mercatino ed una bambina comprò per 2€ delle mollette per i capelli su cui avevo applicato due fette di torta in Fimo.
    Tutta contenta andò via, giocando con le mollette.
    Pochi passi dopo, si ferma, guarda la mamma e tornano indietro insieme: una fettina di torta si era staccata... Panico!
    Prendo l'Attak e mi metto subito all'opera per riparare, scusandomi e cercando di essere disponibile al massimo, anche a costo di cambiare l'oggetto, regalarle qualcos'altro o restituirle i soldi, poi la mamma mi guarda e dice, con disprezzo "Certo che non li vale proprio quei 2€".
    Mi è crollato il mondo addosso :-(
    Ho provato un misto di rabbia (perché io ci avevo lavorato tanto, su quella tortina, per fare tutti i dettagli) e delusione (perché dopo tutto quel lavoro, si era miseramente staccata dalla molletta).
    Da quel giorno ho l'incubo della resistenza dei miei oggettini e, prima di regalarli/venderli, li sbatacchio e li "torturo" per bene, e sono perfino contenta se qualcun altro mi aiuta a farlo :-D

    RispondiElimina
  11. Certo che la mamma del commento prima era proprio una str...!!! Non è mica robaccia cinese, anzi, con tutto il lavoro che c'è dietro dovresti pagarlo dieci volte tanto! Come al solito in Italia il fatto a mano è svalutato da morire.
    Ritornando alle tazzine... Sono stupende! l'idea è geniale, ho visto diverse tazze decorate girando per mercatini, ma mai così. Brava Uapita! E anche a far la scatola, brava! Peccato che abitiamo lontane altrimenti mi avresti già trovato a casa tua a chiamarti maestra. XD

    RispondiElimina
  12. Mi ha fatta sentire una nullità, c'ho ancora gli incubi ç_ç
    Per questo sbatacchio le mie creazioni e le testo personalmente, più che posso :-D
    Ho preso il tutorial dal blog di Pam "My Country Home", è facile e carinissimo :-)
    Guarda, se abitassimo vicine, sarebbe uno scambio di lezioni: ti supplicherei di insegnarmi a fare la cacca di Arale, con gli occhi a cuoricino!!! *.* (va be', questi erano a stellina, ma fa lo stesso!)
    PS: mi preparo già per il prossimo cosplay, sarò l'avvenente moglie di un simpatico coniglio... ;-)

    RispondiElimina

Fai sentire la tua voce! O meglio: fai LEGGERE le tue PAROLE! :-)

Let me hear your voice! Or better: let me READ your WORDS! :-)