Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

***

***
Benvenuti a bordo della 500 Arcobaleno, sulla quale potrete fare un giro nel mio blogghino, spulciando tra pensieri, artigianato e passioni di Uapa =^.^=

Welcome aboard the Rainbow 500, in which you can visit my little blog, going through Uapa's thoughts, handicraft and passions
=^.^=

Pagine

giovedì 16 giugno 2011

Notti calme, giorni belli...! - Calm nights,beautiful days...!

Notti calme...
Spero che siate riusciti a vedere l'eclissi totale di luna meglio di quanto abbia potuto io!
Io e mamma siamo andate appena fuori Roma per goderci lo spettacolo...
A farci compagnia tante altre persone che come noi aspettavano l'evento, naso all'insù :-) Ma... all'insù si scrive così??? :-S
Comunque, dell'eclissi abbiamo visto poco purtroppo,
a causa di una foschia nuvolosa dello stesso colore della luna! Già solo per capire come trovarla ci siamo fatte guidare da papà, in diretta da Tuscania, orientandoci con la posizione delle stelle... Insomma, ci sarà un motivo per cui i Fenici le usavano come punto di riferimento, no? ;-)
Così abbiamo ammirato solo parte della luna rossa e i momenti finali dell'eclissi, quando il nostro caro satellitino è tornato a risplendere... Ma ne è valsa la pena
:-)

Inoltre, lungo la strada per arrivare al belvedere stabilito, siamo state sorprese da un'invasione di lucciole! Migliaia di piccoli lumicini fosforescenti brillavano e si muovevano nel buio
*.*

Non ho mai visto così tante lucciole tutte insieme, è stato davvero bellissimo!

Questi animaletti mi ricordano sempre cose belle...
Di quando ero piccola e andavo dai nonni in campagna e cenavamo tutti insieme in giardino... Di come io e i miei cugini, appena finita la cena, ci alzavamo impazienti per andare a giocare;
il giardino era sempre lo stesso del giorno, ma di notte si trasformava in un mondo totalmente diverso, pieno di segreti, misteri e creature fantastiche e spaventose pronte a prenderci! 
Quindi qualcuno andava al bar della stazione per comprare gelati per tutti e caramelle e quelle gomme da masticare a forma di sigaretta
:-D

E poi c'erano le lucciole...
A centinaia, nell'orto di nonna, danzavano in silenzio...
"Se le mettete sotto un bicchiere, vi lasceranno dei soldini!" ... Se ci penso ora, povere bestiole, spero tanto che alla loro liberazione fossero ancora vive! Ma allora eravamo piccoli e per noi era davvero una magia lasciare qualche lucciola sotto un bicchiere e trovarci qualche monetina al nostro ritorno "Eh, ma dovete lasciarle sole, altrimenti non li fanno, i soldi!" ... I soldi... 200 o 500 lire, non di più, ma a noi sembrava un tesoro prezioso, qualcosa di speciale, e sicuramente valeva tutte quelle corse per catturare i luminosi insetti!
In fine, tutti a nanna, cullati dal rumore della chiatta sul fiume, di qualche treno merci di passaggio, dei grilli che cantavano le loro canzoni, di qualche cane che abbaiava a chissà cosa... Una volpe? Un altro cane, lontano lontano, che lo chiamava? O qualcuno di quegli strani esseri, come il "capo coll'occhi" (testa con gli occhi), spauracchio collega dell'uomo nero?


Giorni belli...

... Almeno fino ad ora!

Oggi sono finalmente riuscita ad inforcare la mia vecchia Atala per andare a lavoro!

Sì, lo so, in bici si fatica e si suda... Ma in fondo si fatica e si suda anche sull'autobus, credetemi! Solo che in bici, almeno, il sudore è solo il mio, non anche quello di qualcun altro! :-S

Senza considerare che non devi aspettare chissà quanto alla fermata, non devi aspettare nel traffico, non devi aspettare la coincidenza, che poi rimane bloccata nel traffico anche lei...

Morale della favola, sono arrivata in anticipo di 40 minuti! Utilissimi per comprare il pranzo, legare la bici e riprendere una forma vagamente umana!
:-D

Inutile dire che spero di ritrovare la bici finito il turno di lavoro... Io l'ho legata con quattro catene... Insomma, se la vogliono rubare, la ruberanno comunque, ma almeno dovranno faticare per riuscirci!
>.<

Un abbraccio forte a tutti, spero proprio di non avervi annoiati con tutte queste chiacchiere, vi auguro una buona giornata! :-*



Calm nights...

I hope you could see the total lunar eclipse, better than I could!
Me and mum went just out of Rome to enjoy the show... Keeping us company a lot of other people who were waiting for that too, with their noses towards the sky
:-)
Unfortunately we didn't see much of the eclipse, cos of a cloudy mist that was the same colour of the moon! Just to find it we had to let dad, calling from Tuscania, guide us, using the stars as reference point... Just like Phoenicians did in the past! ;-)
So we could see just part of the red moon and the final moments of the eclipse, when our little satellite started shining again... But it was worth it
:-)
Besides, on the way to the chosen place, we were surprised by a fireflies invasion! Thousands of little fluorescent lights shone and moved in the dark!
*.*
I've never saw so many fireflies all at once, it was really so beautiful!

And, furthermore, these little animals always remind me of nice things... Of when I was a child and we went in the country, visiting my grandparents, and we all had dinner outside, in the garden... Of how me and my cousins couldn't wait to finish dinner to run away and play; the garden was still the same of the daytime, but at night it became a totally different world, full of secrets, mysteries and fantastic and scary creatures, always ready to catch us!

Then someone went at the bar at the station to buy icecreams for everyone and candies and those cigarette-shaped bubblegums
:-D
And then there were the fireflies... Hundreds of them, in grandmother's vegetables garden, dancing in silence...
"If you put them under a glass, they'll leave money for you!" ... If I think about it now, poor little things, I really hope they were still alive when they made them free again! But then we were just children and for us it was really a magic to leave fireflies under a glass and find some coins when we went back there "Oh, but you need to leave them alone or they won't make money!" ... Money... 200 or 500 lires (€ wasn't born yet), not more, but to us it seemed a precious treasure, something special and for sure it was worth all the running we made to catch the glowing insects!
And in the end, all in bed, the noise of the raft on the river as lullaby, of some coal train passing there, of the crickets singing their songs, of some dog barking at who knows what... At a fox? At another dog, far away, calling him? Or at some of those strange beings, like the "head with eyes", colleague of the bogeyman?

Beautiful days...

At least until now!
Today I finally managed to ride my old Atala to go to work!
Yes, I know, riding a bike makes you tired and sweaty... But, thinking about it, bus makes you tired and sweaty too, believe me! But at least, with the bike, I have just my sweat on me, not somebody elses's one too
:-S

Besides, you don't have to wait who knows how long at the bus stop, you don't have to wait in the traffic, you don't have to wait for your other bus, trapped in the traffic too...
Moral of the story, I arrived at work 40 minutes earlier! Really useful to buy lunch, tie the bike and restore myself to a vaguely human form!
:-D

No need to say I hope to find the bike again when I finish working... I tied it with four chains... if they want to steal it, they'll steal it anyway, but at least they'll have to work hard to manage to do it!
>.<

A big hug to you all, I hope you're not too bored with all these words, have a nice day! :-*

2 commenti:

  1. Che bello questo racconto....mi sembrava di vivere quei momenti mentre leggevo...:D belle le lucciole...e poi mi sembrava un racconto fantastico!!!!
    ah..le gomme a sigaretta...le ricordo anche io!!da bambina (mi fa un pò strano dire così, in fondo in fondo mi sento sempre un pò bambina!)le adoravo!!
    baci uapina, e ricorda che questi bei ricordi non annoiano mai!!

    RispondiElimina
  2. Anche io mi sento ancora un po' bambina... E credo che ogni tanto faccia bene prendersi meno sul serio e giocare un po' ;-D
    Sono contenta che ti sia piaciuto questo mio tuffo nel passato, mi piace poter condividere queste cosine :-D

    RispondiElimina

Fai sentire la tua voce! O meglio: fai LEGGERE le tue PAROLE! :-)

Let me hear your voice! Or better: let me READ your WORDS! :-)