Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

***

***
Benvenuti a bordo della 500 Arcobaleno, sulla quale potrete fare un giro nel mio blogghino, spulciando tra pensieri, artigianato e passioni di Uapa =^.^=

Welcome aboard the Rainbow 500, in which you can visit my little blog, going through Uapa's thoughts, handicraft and passions
=^.^=

Pagine

mercoledì 11 novembre 2009

> Dov'è la mia testa? - Where's my head?

Sono tre giorni che ho lasciato un appunto sul computer per scrivere un articolo.
Di cui forse non importerà a nessuno, però l'ho scritto :-S
Qualche giorno scorderò la testa da qualche parte e non me ne accorgerò!
Già... Sto quasi sempre con la testa fra le nuvole... Da sempre!
E da sempre ho creduto nei sogni, dando alla fantasia un rolo importantissimo nella mia vita.
Ma devo ammettere che a volte ho sforato nella stupidità! XD
Per esempio...
Negli anni 80, alle varie merendine già presenti nei negozi, si aggiunse il delizioso Yo Yo Motta: due dischi di pan di Spagna, di cui uno coperto di zucchero, tenuti insieme da una soffice crema al cioccolato. La forma in effetti ricordava proprio uno yo-yo! YUM YUM :-)
Io e mia mamma decidemmo che quella meraviglia doveva essere assaggiata!
Così, il giorno successivo, andai a scuola, non aspettando altro che l'ora di merenda...
Ore 10:30, squillo della campanella: tiro fuori dallo zaino, tutta trionfante, la mia nuova golosa merendina... QUANDO A UN CERTO PUNTO... :-O
Mi ricordo improvvisamente la pubblicità che la presentava: dei bambini felicissimi lanciano il loro Yo Yo, che, proprio come uno yo-yo vero, torna fra le loro mani, per poi essere mangiato.
Per chi ancora non riuscisse a figurarsi la tragicomica fine di questa storia, eccola qui: una piccola Uapa osserva delusa il suo Yo Yo, che, invece di tornare indietro fra le sue mani, per poi essere mangiato, rimane lì, per terra, in un angolo in fondo alla classe III C della scuola elementare...
E' a quel punto che ho iniziato a diffidare delle pubblicità... :-$
Commentate, se volete... Ma senza infierire! XD

Three days ago I left a post it on my pc to remind me something to write in an article.
Maybe a boring article, but I wrote it anyway :-S
Someday I'll forget my head somewhere and I won't notice it!
Yes... I often always have my head somewhere in a cloud... It's always been like that!
And I've always believed in dreams, giving imagination a really important role in my life.
But I must admit sometimes I ended doing silly things! XD
For example...
In the 80s, to the various snacks that were already in the shops, Motta added the delicious Yo Yo: two sponge cake discs, one of them covered in sugar, kept together by a soft chocolate cream. The shape really recalled a yo-yo! YUM YUM :-)
me and my mum decided we had to taste that wonderful thing!
So, the next day, I went to school, just waiting for the right time to eat it...
10:30, the bells rings: looking triumphant, I take out my new greedy snack from the school bag... WHEN AT A CERTAIN POINT... :-O
I suddenly remember the advert showing it: very happy children throw their Yo Yo, that, like a real yo-yo, goes back ontheir hands, ready to be eaten.
For those who can't still imagine the tragicomic end of this story, here it is: a little disappointed Uapa looks at her Yo Yo, that, instead of going back on her hands, ready to be eaten, stays there, on the floor, in a corner of the classroom £C of the elementary school...
That's when I started not believing in everything they said on adverts... :-$
Leave a comment, if you want to, but don't be pitiless! XD

2 commenti:

  1. Uddioooo, me lo ricordo lo yo-yo! Sono morta dal ridere! XD Non per la "disavventura", non potrei MAI infierire, perchè ho fatto una cosa molto simile anch'io... non so se ti ricordi dei Mini-pony, ne avevano fatto un modello volante. Nel senso che si pigiava il bottoncino e quello muoveva le ali, solo che nella pubblicità si vedeva questo cavallino che svolazzava allegramente per aria. Ecco... io l'ho appoggiato sul tavolo e sono rimasta a guardarlo. Dopo un po', perplessa, ho chiesto: "mamma, ma quand'è che vola???". Mia mamma a ripensarci ancora si rotola dal ridere e pure io ho imparato a diffidare della pubblicità! XD

    Uh, a proposito... non è che si può vedere la tua fatina? Scommetto che hai esagerato nel commento, mamma snaturata :D :D Con il fimo non è mica semplice, si squaglia >.<

    RispondiElimina
  2. Poverina! :-D
    Me lo ricordo quel mini pony, ne avevo uno simile :-D
    La foto della fatina è da qualche parte sul mio telefono, la posto appena posso :-D
    Io pensavo che il fimo fosse più duro della pasta di mais... Ma la cosa mi cambia poco, la mia manualità è sempre la stessa XD

    RispondiElimina

Fai sentire la tua voce! O meglio: fai LEGGERE le tue PAROLE! :-)

Let me hear your voice! Or better: let me READ your WORDS! :-)