Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

***

***
Benvenuti a bordo della 500 Arcobaleno, sulla quale potrete fare un giro nel mio blogghino, spulciando tra pensieri, artigianato e passioni di Uapa =^.^=

Welcome aboard the Rainbow 500, in which you can visit my little blog, going through Uapa's thoughts, handicraft and passions
=^.^=

Pagine

lunedì 7 giugno 2010

> Domenica in Toscana - Sunday in Tuscany

Eccomi tornata dopo un'assolata Domenica passata in Toscana, nell'agriturismo della ssia, per la Comunione della figlia di mia cugina!
Una Domenica caratterizzata anche da pranzo, misteri vari e bagno in piscina!
Ma cominciamo dal principio... In principio, quando la Terra era ancora un povero pianetuzzo disabitat... Come? Troppo dal principio? Beh... Sì, forse sì... Ok, saltiamo qualche pagina e arriviamo ai giorni nostri!
Sveglia alle 6:00 (evviva! Chi non sogna di svegliarsi alle 6:00 di Domenica?!) e partenza alla volta de Il Sasso, dove tutto il parentado era pronto a festeggiare la piccola Sara!
La cerimonia, è stata caratterizzata dal raccoglimento e dalla commozione generale da nubi di incenso, che hanno intossicato il 90% dei presenti! Fortunatamente, qualche ora dopo, l'odore aveva abbandonato definitivamente i nostri vestiti!
Il ristorante scelto per il rinfresco l'abbuffata è stato la Locanda del Castello di Sorci, dove, oltre che mangiare benissimo ("Pollo, maiale, agnello... Ma... L'abbacchio non c'é?!"), è possibile anche fare un breve giro turistico e conoscere un po' di storia del castello...
Nelle antiche segrete venivano torturati e uccisi i prigionieri di guerra, molti venivano persino murati vivi (e molti di loro sono ancora lì :-S ) ... Qui è possibile vedere e toccare con mano i terribili macchinari che venivano utilizzati durante l'inquisizione... Siamo tutti saltati quando, nell'atmosfera lugubre di quel luogo, abbiamo sentito un botto! Il panico è durato poco: uno dei miei cugini, smanettando con una delle macchine, aveva fatto scattare un meccanismo: "Volevo vedere come funzionava!" ... Ma certo, perché no?! Ci sono volontari??? XD
Il giro turistico, però, per noi è cominciato molto prima, infatti abbiamo avuto modo di: mangiare nella sala al secondo piano, fra spade e mazze ferrate (uhm... Non è che me ne prestate una, per farla "vedere" a chi dico io?!); di fare un brindisi nella Sala degli Specchi ("Si chiama così, perché c'erano 4 specchi. Ora però ne hanno rubati 2 e non ci sono più..." eh, non fa una piega, "Le pareti e i loro ricami sono interamente dipinti a mano" fa niente se il cameriere ci ha esploso su lo spumante?), sede di svariate sedute spiritiche; di visitare la misteriosa stanza da letto dell'antico proprietario: Baldaccio di Anghiari.
E qui cominciano i misteri: che ci crediate o no, il suo fantasma reclama ancora la proprietà del castello.
Baldaccio mirava ad accrescere il suo potere, conquistando quanti più territori possibile. Per raggiungere il suo scopo era disposto a combattere con ogni mezzo, lecito o illecito: sfiancando a poco a poco gli avversari con una serie di attacchi lampo, per poi attaccarli definitivamente con un esercito più fresco e ben organizzato; ricorrendo alla tortura; sfidando perfino il potere della Chiesa, i cui sacerdoti, intoccabili, venivano lasciati morire in grosse gabbie appese alle mura.
Tutto ciò causò qualche problema a questa simpatica personcina, che, nel 1441, morì vittima di un agguato: attirato a Palazzo Vecchio (Firenze) per discutere di nuove strategie militari, venne assalito alle spalle, ucciso e decapitato.
A quanto pare, però, Baldaccio non si arrende e continua ad infestare il Castello di Sorci, reclamando giustizia per il tradimento subito e cacciando, o meglio, tentando di cacciare gli intrusi.
In molti non credono alla storia del fantasma, primo fra tutti l'attuale proprietario, che non si lascia spaventare dai rumori notturni (passi e grida per svariati minuti), né dal mobilio impazzito (tavoli che si schiantano al muro, pianoforti che suonano da soli), né dalle testimonianze di chi, senza sapere la leggenda, si ritrovava a scappare in preda al panico, in seguito ad aggressioni e lesioni subite da una forza invisibile, né dall'istinto del proprio cane, che non osa entrare nella camera da letto di Baldaccio.
Io non so dirvi se il fantasma c'è oppure no (perché sono di parte), ma l'atmosfera è davvero suggestiva, il proprietario (almeno quello attuale) estremamente cortese e il cibo ottimo, quindi, se passate di lì, fateci una capatina, perché ne vale davvero la pena :-)
Siamo poi tornati in agriturismo, in piscina, dove io e l'allegra compagnia di cugini abbiamo fatto il primo bagno della stagione rischiato l'ibernazione!!!
Almeno per me, che dovevo ritornare a Roma, la giornata si è conclusa qui... Del viaggio di ritorno ricordo poco, dato che sono crollata dal sonno! XD Però mi ricordo un prato rosso rosso di papaveri, il Tevere che ogni tanto si avvicinava all'autostrada e Giove che brillava nella luce del tramonto ^^
Ora vi saluto, buon inizio settimana a tutti! :-*

I'm back, after I spent a sunny Sunday in Tuscany, in my aunt's agritourism, for the Holy Communion of my cousin's daughter!
A Sunday that was also characterized by lunch, some mistery and bath in the swimming pool!
Let's start from the beginning... In the beginning, when the Earth was still a poor little uninhabited planet... What? Too far in the past? Uhm... Yes, maybe... Ok, let's skip some page...
Yesterday the alarm went off at 6:00 (yahoo! We all dream about having to wake up at 6:00 on a Sunday!) and we left home to go to Il Sasso, where all our relatives were ready to celebrate Sara!
The ceremony was characterized by concentration and commotion incense clouds, that nearly poisoned a 90% of those who partecipated! Luckily, some hours later, the smell definitively left our clothes!
The restaurant they chose to have lunch was La Locanda del Castello di Sorci, where, apart from having a great lunch, you can also have a little touristic tour and know a bit of the history of the castle...
In the ancient dungeons, war prisoners were tortured and killed, many of them were even buried when they were still alive (many of them are still there :-S)... Here you can see and touch the terrible machines they used during inquisition... We all jumped when, in the lugubrious atmosphere of that place, we heard a bang! Panic didn't last much: one of my cousins kept touchng a machine and its mechanism snapped: "I wanted to see how it works!" ... Oh, yes, right, isn't there any volunteer??? XD
However, our tour started earlier, cos we could: have lunch in the room on the second floor, among swords and morningstars (uhm... Can you please lend me one, to "show" it to "I know who" ?!); have a drink in the Mirrors Room ("It's called like that, cos there were 4 mirrors here. But someone stole 2 of them and they're not here anymore... " eh, it seems quite fair to me, "The walls and their embroidery are entirely handpainted" does it matter if the waiter exploded the sparkling wine on them?), where many people had many séances; visit the misterious bedroom of the ancient owner: Baldaccio of Anghiari.
And that's where the mistery starts: believe it or not, his ghost still claims the property of the castle.
Baldaccio wanted his power to grow more and more and he tried to conquer as many lands as he could. To reach his goal, he was ready to fight in any way possible, licit or illicit: weaking adversaries with quick attacks and then attacking them with a stronger and more organized army; using tortures; even challenging the Church power, whom untouchable priests were left in hanging cages, until they died.
All these things caused some problem to such a nice person, who, in 1441, died in an ambush: attracted to Palazzo Vecchio (Florence) to discuss new war strategies, he was attacked, killed and beheaded.
But it seems like Baldaccio doesn't give up and keeps haunting the Sorci Castle, asking for justice, cos he was betrayed, and chasing, or better, trying to chase away intruders.
A lot of people don't believe the story of the ghost, first of all the actual owner, who's not scared by the noises in the night (steps and shouts lasting several minutes), nor by crazy furniture (tables that smash against the walls, pianos playing on their own), nor by people who, without knowing the legend, ran away, scared to death, after being attacked and injured by something invisible, nor by the instinct of his own dog, who doesn't dare to go in Baldaccio's bedroom.
I can't tell you if the ghost is really there or not (cos I already have my opinion), but it's a really suggestive place, the owner (at least the actual one) is extrimely nice and food is great, so, if you're near there, I think visiting it is really worth it :-)
Then we went back to the agritourism, in the swimming pool, where me and all my cousins had the first bath of the year risked hibernation!!!
At least for me the day ended at this point, cos I had to go back to Rome... I can't remember much of the trip back home, cos I was so tired I fell asleep! XD But I can remember a field red red of papavers, Tiber coming near the motorway here and there and Jupiter shining in the sunset light ^^
Now I have to go, I wish you all a nice beginning of the week! :-*

2 commenti:

  1. Ahhahha!!! Uapa, queste uscite con i parenti sono piacevoli, ma alla fine se ne esce distrutti! Ma com'è questa cosa?

    RispondiElimina
  2. Alessandra, prima di tutto ancora grazie per la sorpresa! :-* :'D
    E poi... Sì, le uscite coi parenti prendono un sacco di energie... Io e i miei cugini poi ne combiniamo di cotte e di crude! XD

    RispondiElimina

Fai sentire la tua voce! O meglio: fai LEGGERE le tue PAROLE! :-)

Let me hear your voice! Or better: let me READ your WORDS! :-)