Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

***

***
Benvenuti a bordo della 500 Arcobaleno, sulla quale potrete fare un giro nel mio blogghino, spulciando tra pensieri, artigianato e passioni di Uapa =^.^=

Welcome aboard the Rainbow 500, in which you can visit my little blog, going through Uapa's thoughts, handicraft and passions
=^.^=

Pagine

martedì 20 aprile 2010

> Due dolci opposti - Two sweet opposites

Andando alla fermata dell'autobus, ho incrociato un vecchietto.
Piccino e un po' stortignaccolo, camminava insicuro, sorreggendosi al suo bastone di legno, che dava l'impressione di essere più robusto di lui.
Tutto solo, faceva passetti piccoli e traballanti.
Insomma, un vecchietto come ce ne sono tanti...
Però lui mi ha colpita, perché in una mano aveva un mazzolino di violette, di quelle piccole, che crescono spontaneamente nei nostri giardini, e l'ho guardato come fosse stato un bambino che aveva raccolto dei fiorellini per la sua mamma.
Sono rimasta a guardarlo per un po', finché non l'ho visto girare l'angolo, tutto chiuso nel suo silenzio.
Mi ha fatto tanta tenerezza che sarei corsa ad abbracciarlo!
E invece sono rimasta lì...
L'autobus arriva e, qualche fermata dopo, risuona della voce di una vecchietta molto energica: 90 anni portati benissimo, cammina spedita e sicura sul 90, che sballonzola minaccioso ad ogni buca!
Si siede accanto a noi e parliamo un po': "Ho passato la guerra, non mi spaventa più nulla!".
Sempre sorridente, ci mostra le sue foto, che tiene un po' stropicciate ed ingiallite nel portafogli, ed un tesserino con tutti i suoi dati: "Sapete, io sono sola e potrei morire da un momento all'altro... Il tempo passa, alla mia età devo cominciare a pensarci!Beh, io scendo qui! Auguri e arrivederci!".

Going at the bus stop, I saw an old man.
So little and a bit croocked, he walked unsure, holding his wooden stick, that looked stronger than him.
All alone, he took little and shaking steps.
An old man like many others you can see, actually...
But I noticed him, cos in one of his hands he was holding a little bunch of violets, the little ones that grow in our gardens, and I watched him like if he was a baby who was bringing little flowers to his mum.
I kept watchng him for a while, until he turned the corner, closed in his silence.
He looked so sweet, I felt like running there and hug him!
But I didn't move at all instead...

The bus arrived and, few stops later, it was full of the voice of a vigorous old woman: 90 years old, but looking really younger, she walked quickly and sure on the bus number 90, that jumped in a threatening way on every hole in the street!
She sat with us and started talking: "I experienced the war, nothing can scare me anymore!" .
Always smiling, she showed us her pictures, kept creased and yellowed in her purse, and an identification badge with informations about her: "You know, I'm alone and I could die in every moment... Time runs away and by now I must start thinking about it! Well, this is my stop! I wish you nice things, see you!" .

6 commenti:

  1. Mi son ritrovata a sorridere mentre leggevo :) Capita anche a me di fare di questi incontri (e di attaccar bottone :D)... di solito scendo dall'autobus/treno più allegra :)

    :*

    P.S. Per il topino sono sicurisssssima... se mi mandi una mail con la scelta e l'indirizzo comincia a prepararsi per il viaggio :)

    RispondiElimina
  2. Sì, molte persone ti infondono qualcosa di buono dentro :-)
    Grazie per il topino! *.*
    Però, accetto solo se mi permetti di mandarti anche uno dei miei lavoretti :-)

    RispondiElimina
  3. Dalla descrizione del nonnino ho avuto l'impressione di avere davanti agli occhi il mio... i passi sono un pò più lunghi, ma sempre traballanti... sono ormai tre anni che va avanti con il bastone, dalla morte di sua figlia (mia zia) è diventato uno zombie... per fortuna c'è la nonna... acciaccata anche lei, ma è rimasta più lucida... sai credo che della coppia (61 anni sposati), lei sia la più forte!!!
    Grazie per essere passata da me Uapa, e grazie per il commento... sono sicura che i piattini riusciresti a farli anche tu... peccato che non riesco a trovare il tutorial :(
    Un bacino fatato... a presto!!!

    RispondiElimina
  4. Ciao Sabrina, grazie a te! :-)
    61 anni insieme, il mio sogno! Anche mia nonna ha perso una figlia e purtroppo ne ha viste tante di cose, belle e brutte, come credo anche i tuoi nonni e tante altre persone della loro età. Alcuni reagiscono con più forza, altri invece si lasciano andare... E poi ci sono quelli che smaniano, perché hanno ancora tanta voglia di fare, mal'età non glielo permette, come mia nonna!
    Un abbraccio a tutti questi vecchietti :-*

    RispondiElimina
  5. Wow... tua nonna, io vedo il nonno di mio marito (che adoro), lucidissimo, disperarsi per i dolori alle gambe che non gli permettono più nemmeno di camminare, ed ogni volta si arrabbia con il mondo perchè lui vorrebbe fare, fare e fare... ma ormai non può più a 91 anni ^__^
    Mi unisco all'abbraccio e spero anch'io di arrivare a 61 anni di matrimonio... per ora mi acccontento dei quasi 2 dopo 6 anni di fidanzamento!
    Baci... a presto!!!

    RispondiElimina
  6. Oooh :-D
    A presto presto! :-*

    RispondiElimina

Fai sentire la tua voce! O meglio: fai LEGGERE le tue PAROLE! :-)

Let me hear your voice! Or better: let me READ your WORDS! :-)