Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

***

***
Benvenuti a bordo della 500 Arcobaleno, sulla quale potrete fare un giro nel mio blogghino, spulciando tra pensieri, artigianato e passioni di Uapa =^.^=

Welcome aboard the Rainbow 500, in which you can visit my little blog, going through Uapa's thoughts, handicraft and passions
=^.^=

Pagine

venerdì 19 febbraio 2010

> Traguardo - Goal

Un altro giorno come gli altri: ti svegli che è già tardi ed esci di corsa per prendere il solito autobus che ti porterà al solito posto di lavoro... E il traffico... E la gente... Uffa! Tutta quella gente!
Ma... Oggi in mezzo a loro vedo qualcosa di diverso... Una scena già vista, già vissuta, ma diversa dal solito...
Un papà, un nonno, un bambino, una bici e un traguardo: andarci senza rotelle!
Ecco che quel papà diventa il mio, quella strada diventa il giardino dei miei nonni in campagna e vicino a me rivedo il mio cuginetto più grande!
Lui ha una bici bellissima, tutta rossa con le ruote bianche, e già da un pezzo ormai sa andarci senza rotelle. Anche la mia bici è rossa, ma ha le ruote nere. Me l'ha regalata proprio lui, per usarla quando sono lì.
Fa avanti e indietro nel giardino per dimostrarmi quanto è bravo e per farmi capire che in fondo è facile mantenere l'equilibrio... E' impaziente di vedermi imparare e cerca in ogni modo di aiutarmi, insegnandomi tutte le sue tecniche segrete...
Eh... La fate facile voi! Qui ogni centimetro casco e pendo a destra e a manca!
Proviamo prima con una rotella sola, così posso sempre appoggiarmi se ne ho bisogno...
Ma quant'è che ci provo?!
Ora via anche l'altra rotella: diventa sempre più difficile!
"Parti da quissù, così la discesetta ti dà la spinta ed è più facile!"
Hanno ragione... ARGH! Ma quel vaso è sempre stato qui?! Menomale che nonna non mi ha vista!
Ci riprovo... Che nervi, ma come si fa?!
Ancora una volta! Un'altra!! Un'altra ancora...!
Ce l'ho fatta! Mamma, guarda!! Papà!!!
Finalmente posso tenere il passo con mio cugino, che è contento quasi quanto me!
Che soddisfazione! La mia soddisfazione...
E la soddisfazione di quel bambino che ho appena incontrato e che ha appena imparato ad andare in bici senza rotelle, grazie all'aiuto del papà e del nonno!
Arriva il solito 490 che mi porterà al solito posto di lavoro...
Ma qualcosina di diverso c'è... "Un sorriso - e forse una lacrima" e un grazie a quel bambino che mi ha fatto ricordare un'altra bella pagina di vita!
E voi ricordate il giorno in cui avete abbandonato le rotelle? :-)

Another day just like the others: you wake up and it's already late, and you run out of home to take the usual bus that will take you to your usual work... And traffic... And people... Uff! All those people!
But... Today, among them all, I see something different... A scene I already saw, a scene I already lived, but it's different from what I usually see...
A dad, a grandfather, a child, a bike and a goal: riding it without stablizers!
And at one point his dad becomes my dad, that street becomes my grandparents garden in the country and beside me I see my older cousin again!
He has a gorgeous bike, red with white wheels, and since a long time he can already ride it without stablizers. My bike is red too, but with black wheels. He gave it to me, so I can use it when I'm there.
He keeps riding through all the garden to show me how good he is and to make me understand it's not that difficult to mantain balance... He can't wait for me to learn and he tries to help me in every way, teaching me all his secret techniques...
Eh... It's easy for you! Every inch I take I keep falling left or right!
Let's try first with just one stablizer, so I can rely on it if I need it...
Oh, how long is it taking?!
Now we'll take off the last stablizer too: it becomes more and more difficult!
"Try to start from here, going downhill will be more easy, cos gravity will help you!"
They're right... ARGH! Has that vase always been there?! Lucky me, grandmother didn't see me when I hit it!
Trying again... How annoying, how does it work?!
Trying once again! And again!! And again...!
I could do it! I did it! Mum, look!! Dad!!!
Finally I can reach my cousin, who's nearly as happy as me!
What a satisfying thing! My satisfaction...
And the satisfaction of that child I just met, who just learned how to ride his bike without stablizers, with the help of his dad and his grandfather!
The usual bus number 490, that will take me to my usual work, is arriving at the usual bus stop...
But there's something different today... "A smile - and perhaps a tear" and a "thank you" to that little child who made me remember another nice page of my life!
And you? Do you remember the first time you rode your bike without stablizers? :-)

Nessun commento:

Posta un commento

Fai sentire la tua voce! O meglio: fai LEGGERE le tue PAROLE! :-)

Let me hear your voice! Or better: let me READ your WORDS! :-)